LA RICERCA sulla nuova «azione terapeutica»

E’ nell’ottica del dinamizzante stimolo sulla funzione-volontà promosso dalle energie stellari che si aprono prospettive rivelatrici di nuove possibilità di aiuto terapeutico. Ed è in ragione di una Ricerca che si è proposta di verificare gli effetti dei FIORI DELLA SINTESI sullo sviluppo di una “volontà integrale” [mediatrice tra la coscienza personale e la coscienza dell’anima] che il PROGETTO SINTESI trova, e spiega al ricercatore, la ragione della sua alleanza con la Psicosintesi e del suo configurarsi collaborativo col PROGETTO VOLONTÀ di Roberto Assagioli.

Se il «fiore» invita all’Armonia, e le «stelle» risvegliano la Volontà, ne consegue che i FIORI DELLA SINTESI promuovono lo sviluppo armonico della VOLONTÀ, e il loro utilizzo inaugura una possibilità terapeutica che porta in sé il valore attivo dell’energia di «sintesi».

Si tratta di una sintesi nuova di ordine floriStellare, dal carattere dinamico e terapeutico ancora poco esplorato se non in piccole nicchie: “una fusione energetica tanto equilibrante quanto stimolante”, dal movimento bidirezionale sulla psiche: dal basso verso l’alto e dall’alto verso il basso. Ne risulta una sorta di vortice che favorisce l’incontro, al centro della coscienza, tra l’IO personale e l‘IO Superiore (o Anima), e l’aprirsi di un “dialogo” intrapsichico il cui positivo evolversi è considerato fondamentale per la guarigione stessa. Questa sintesi è attiva in ogni Rimedio e si esercita indipendentemente e oltre la tipologia del “fiore”, favorendo e stimolando efficacemente il processo di cambiamento e di miglioramento delle condizioni.

Quanto affermato in merito a tale azione sulla psiche, che agisce silenziosamente a favore dell’obiettivo terapeutico per cui il “fiore” è stato prescritto, chiede di essere verificato dall’esperienza di Operatori che ne sperimentino gli effetti nell’ambito della relazione terapeutica. L’importanza di questa verifica è il motivo per cui si è dato avvio alla Ricerca e la ragione per cui si continua a richiedere, ad Utilizzatori e Prescrittori dei Fiori della Sintesi, di collaborare ad essa con l’invio delle Schede Test.