FIORI DELLA SINTESI

Nuova Floriterapia floriStellare

L’IPOTENUSA

QUESTA PAGINA CONTIENE COMUNICAZIONI LANCIATE LUNGO LA VIA PIÙ BREVE, L’IPOTENUSA APPUNTO.
PUO’ ESSERE UNA PORTA VERSO NUOVE ANGOLAZIONI DI VISIONE O RIFLESSIONI SU TEMI INEDITI, SENZA ARROGANZE E CON SPIRITO DI LIBERTÀ. NASCE PER ASPIRAZIONE VERSO LA BELLEZZA E LA VOLONTA’ DI MANIFESTARE IL FUTURO.

“ L’unica via che porta alla Verità

è la conoscenza senza pregiudizi”.

(Sovramundano II, Ed. Nuova Era)

Un Invito

L’etere è ormai primario veicolo di informazioni che viaggiano a incredibile velocità e tra loro si incontrano, scontrano e interagiscono. In questa folla di parole e immagini che piombano nelle case e nelle nostre menti tramite internet, la responsabilità di ciò che immettiamo nello spazio é incredibilmente alta. Voglio suggellare queste parole come un «invito», accompagnandole con una Affermazione che possa ispirare in ognuno le espressioni più belle, le più vicine al VERO:

« SCOPO E OGGETTO DEL COMUNICARE È LA VERITÀ »

Con questo intento nel cuore e nella mente, segue la comunicazione ai “visitatori” di queste pagine:

“Il sito ha lo scopo di far conoscere lo strumento terapeutico chiamato – FIORI DELLA SINTESI – le cui fondamenta, di formulazione e preparazione, sono la Floriterapia di Bach [virtù terapeutiche dei ‹fiori›] e la Scienza dei Sette Raggi [qualità trasmesse delle ‹costellazioni›].

Del primo argomento molto è stato diffuso; del secondo invece se ne scorgono solo avanguardie, poiché sconosciuto ai più. Il valore pionieristico dei FIORI DELLA SINTESI è quello di aver realizzato una “sintesi” tra i due campi di conoscenza; valore che può essere realmente compreso, nei molti risvolti, solo avvicinando entrambi gli argomenti.

Chiarimento sull’uso dei Fiori della Sintesi

A questo punto è importante rispondere in via preliminare a una domanda frequente riguardo i FIORI DELLA SINTESI e il grado di conoscenza necessario per utilizzarli e consigliarli. Suddivido la risposta:

1. Se per “assumere” i FIORI DELLA SINTESI non serve conoscere le loro proprietà, poiché anche un bambino può trarne beneficio senza nulla conoscere

2. per “prescriverli” o consigliarli è invece indispensabile la conoscenza della Floriterapia di Bach e delle virtù terapeutiche dei “fiori”.

3. Se poi ci si volesse “addentrare nelle qualità stellari” di cui i FIORI DELLA SINTESI sono portatori [conoscenza-non-indispensabile-ai-fini- della-prescrizione], ma si volesse farlo per comprendere più a fondo l’origine della loro benefica azione, non ci si potrebbe esimere dallo studio dei RAGGI.
Occorre pertanto valutare, in base al proprio ruolo o al proprio orientamento interiore, fin dove ci si voglia addentrare.

Infine, per quanto detto sull’importante ma poco diffuso argomento dei Sette Raggi, valore stellare che senza visibilità ma significativamente informa di sé – non solo le qualità energetiche di ogni FIORE DELLA SINTESI ma anche il carattere dinamico della loro azione terapeutica – potrebbe verificarsi, nel rielaborare informazioni sugli stessi per riportarle altrove, che senza volerlo si possa alterare la descrizione di alcuni punti-chiave.
Chiedo perciò di indicare, in questi casi, la pagina di riferimento del sito o del libro Fiori della Sintesi – i fiori dela Volontà e delle Stelle da cui il testo è stato tratto, permettendo a chi volesse di risalire all’originale; non solo per rispetto del lavoro svolto ma soprattutto per evitare possibili fraintendimenti sull’argomento ancora poco conosciuto ed esplorato.