Plenilunio (foto di Patrizia Alberti, 2010) PLENILUNIO dei GEMELLI

Ogni anno, al Plenilunio dei Gemelli, viene canalizzata sul pianeta le benefica energia della Buona Volontà, sintesi delle tre energie maggiori: Volontà, Amore, Luce.

L’energia di Buona Volontà è connessa al Principio Cristico e al momento celeste in cui, periodicamente, viene offerta all’Umanità una speciale occasione: l’opportunità di un afflusso, veicolato dai Gemelli, che agisce sul pianeta e su tutti i regni di natura come potente energia di guarigione.

Il Plenilunio dei Gemelli - Festa della Buona Volontà - viene anche chiamato Festa dell’Umanità o Giornata mondiale dell’Invocazione. Infatti, in questo giorno uomini e donne di buona volontà si uniscono interiormente per invocare, contattare e diffondere su tutto il pianeta la potente energia risanatrice, recitando la Grande Invocazione a nome di tutta l’Umanità.

L’afflusso energetico della Buona Volontà agisce sull’uomo stimolando due livelli di risposta:

1. sollecita la coscienza ad aprirsi a valori non egoistici e ad instaurare retti rapporti con gli altri uomini e gli altri regni, evocando senso di fraternità e volontà di cooperazione

2. a livello biochimico, organico e funzionale in modo analogo stimola l’instaurarsi di corretti scambi e sincroniche relazioni delle forze vitali, favorendo la riorganizzazione salutare delle energie psico-fisiche verso una direzione di deciso miglioramento delle condizioni.

Nella preparazione di SINTESI SETTE FIORI il valore energetico veicolato dai Gemelli identifica il “canale di trasmissione” attraverso cui la complessità delle energie dei fiori e delle influenze astronomico-astrologiche entrate nel merito della preparazione viene aiutata ad integrarsi e armonizzarsi ordinatamente, dando vita a un rimedio di ampia applicabilità ed efficacia terapeutica.

FIORI DELLA SINTESI, Ed. Junior, Estratto da pag. 117

 

 

 

  indietro  pagina precedente
HOME  
vai alla home